logo mediadesk italia2.jpg

Video-on-demand e Distribuzione digitale cinema

 

Bando 05/2010

Formulario generale

Formulario budget

Modello catalogo

 

 

 

•  Aree di intervento

MEDIA 2007 promuove la circolazione delle opere audiovisive europee nei diversi Paesi che aderiscono al Programma tramite varie forme di sostegno:

1.     alla distribuzione cinematografica (sostegno “automatico” e selettivo) di film per la sala;

2.     alla distribuzione internazionale (agenti di vendita)di film per la sala;

3.     alla diffusione di opere audiovisive europee, inclusi i documentari, per la TV (TV Broadcasting), con un sostegno destinato, in questo caso, ai produttori ;

4.     all' esercizio , tramite network di cinema, per le sale che garantiscano la proiezione di una percentuale minima prefissata di opere europee non nazionali e nazionali.

5.   alla diffusione attraverso le nuove tecnologie digitali (VOD e Distribuzione digitale cinema)

Il sostegno alla distribuzione Video/DVD è stato cancellato nel 2006 e, al momento, non è previsto alcun bando in materia.

Il nuovo programma mira ad incoraggiare:

•  l'investimento degli operatori nella co-produzione, acquisizione e promozione di film europei non nazionali tramite strategie coordinate di commercializzazione;

•  la circolazione di film europei non nazionali sul mercato europeo e internazionale mediante misure di incoraggiamento dell'esportazione, e distribuzione su qualunque supporto e proiezione in sala;

•  la diffusione transnazionale delle opere audiovisive europee per la televisione prodotte da società di produzione indipendenti, incoraggiando la cooperazione tra emittenti, da una parte, e produttori e distributori indipendenti, dall'altra;

•  la digitalizzazione delle opere audiovisive europee e lo sviluppo di un mercato digitale competitivo;

•  le sale cinematografiche a sfruttare le possibilità offerte dalla distribuzione digitale.

•  Soggetti eleggibili per richiedere il finanziamento

Tale sostegno è indirizzato, di norma, alle società di distribuzione nazionale ed internazionale, nonché, limitatamente al solo sostegno alla trasmissione televisiva, alle società di produzione (indipendenti dalle emittenti tv) in tutti i casi comunque registrate nei Paesi partecipanti al Programma MEDIA 2007 e maggioritariamente di proprietà di cittadini di detti Paesi, a condizione che tali imprese rispondano ai criteri descritti in dettaglio nei singoli bandi.

•  Il contributo finanziario

il contributo finanziario MEDIA e un sussidio. L'ammontare del contributo finanziario concesso a ciascun beneficiario ed a ciascun progetto sarà di norma limitato al 50% del costo totale del progetto di distribuzione, fatta eccezione per il solo sostegno alla trasmissione televisiva, il cui contributo finanziario per ciascun produttore beneficiario non potrà in nessun caso superare il 12,5% del budget di produzione per una fiction o un film d'animazione, e il 20% del budget di produzione per un documentario.

L'ammontare finale del contributo finanziario da assegnare sarà determinato dall' Agenzia Esecutiva (EACEA) in funzione della natura del progetto.

Il beneficiario, anche attraverso l'apporto finanziario di terzi, dovrà garantire, il resto del finanziamento.